Chi ha ragione?! chi vince il duello?! :)

Di nuovo qua dopo quasi un mese senza lasciare interventi! Il lavoro porta via tempo e quindi o si lavora o si cura il blog, mi riesce difficile fare entrambi le cose ogni giorno. Ma dato che ho cinque minuti liberi vorrei riportarvi la discussione avuta su un altro blog tra il sottoscritto, il curatore del blog e un utente che si fa chiamare Cattolico massiccio. Ecco i passaggi dello scontro:

Ciao, ho letto il tuo blog anche se le mie opinioni e i mei pensieri sono completamente divergenti dai tuoi. Sono rimasto sorpreso di trovare nelle parole di questo blog e dei suoi visitatori molti cattolici integralisti.
Spero non la prenderai come offesa ma solo come un dato di fatto. L’unica cosa che mi ha dato fastidio e per cui ho provato anche un brivido è l’aver visto tra i tuoi link quello dell’Opus Dei. Chi conosce bene questa organizzazione sa che può avere a che fare con tutto tranne che con Dio, chi non la conosce e si basa solo sulle apparenze magari riesce a vederci anche qualcosa di buono che sinceramente non esiste.
Non sono cattolico, e questo forse lo avrai capito; mi reputo solo una persona che segue i principi cristiani (quelli veri, non quelli manipolati o inventati dalla chiesa). In questo blog ho letto anche cose assurde come quella di un tuo visitatore che quasi giustificava le crociate e i crimini commessi dalla chiesa, ecco perchè definisco più che integralista questo blog. Aver letto quel commento mi ha fatto vergognare profondamente come si dovrebbero vergognare gli iraniani di avere un presidente che giustifica la shoa o che dice che certi fatti non sono mai avvenute. Questo significa andare contro la storia, ma si sa che gli integralisti hanno un paraocchi davanti e non vogliono vedere oltre le apparenze. Nessuna religione è più alta della verità e la fede non è ciò che si vede ma ciò in cui si vuole credere! A presto, ciao!
  

Sono Cattolico Massiccio, l’integralista…

È veramente incredibile constatre come le obiezioni mosse ai cristiani, e alle a Chiesa Cattolica, siano tanto banali quanto ripetitive. Ma andiamo con ordine.

Se fondamentalismo significa una fede chiara, secondo il Credo della Chiesa, e non fedele alle mode passeggere del mondo (oggi è di moda essere relativisti), allora sono fiero di tale appellativo.

Non sono offeso, ma semplicemente basito perché si giudica ciò che non si conosce (Cristo, le crociate, Opus Dei…).

Capiamola una volta per tutte: il cristianesimo non è un insieme di valori, dogmi, ma è principalmente un incontro con un Dio, che si è fatto uomo, e che, anche se sembra impossibile, oggi è ancora vivo! Liberi di crederci o meno…

Considerateci folli o stolti, se vi aggrada, ma non giudicate ciò che non conoscete.

 «Noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani» (1 Cor 1, 23).

 Con rispetto, Cattolico Massiccio.

 

 
Penso che il commento di Cattolico massiccio sia rivolto al sottoscritto o comunque alla categoria di chi attacca il cattolicesimo e io sono tra questi.
E’ logico che le obiezioni sono ripetitive caro cattolico, sono 2000 anni che ve le fanno e ancora non è cambiato niente, banali non credo proprio. Dicendo che sono banali andiamo ad offendere migliaia, se non milioni, di persone che si sono battute contro il cattolicesimo e che per questo sono state uccise o hanno subito torture che non auguro al peggiore dei miei nemici. Ma probabilmente non le conosci nemmeno queste torture perchè chi parla come te non ha mai aperto un vero libro di storia.
Il bello di tutto questo è che l’accusa che mi viene mossa è proprio quella di non giudicare se non si conosce; ti posso solo dire che conosco la storia cristiana fin troppo bene per giudicare. Giudicare i fatti e non le persone, sia chiaro, per quello ci penserà qualcuno più grande di me sperando sia giusto.
E’ VERGOGNOSO giustificare le crociate, l’inquisizione e tutti i crimini commessi dalla chiesa cattolica, anche perchè c’è sempre chi ha chiesto scusa (un pò in ritardo) per tutto questo. E la cosa ancora più vergognosa è dichiararsi cristiano (quindi seguire i principi di Cristo) e non esserlo. Cristo non ha mai detto di uccidere nessuno, ha predicato sempre una vita di povertà; la chiesa mi pare abbia fatto l’esatto contrario: ecco perchè un cattolico non può essere un cristiano e non lo sarà mai. Un ultima cosa che mi ha fatto sorridere, mi porti un passo della Bibbia dove sottolinei che i pagani sarebbero stolti e con questo sono d’accordissimo! Peccato che molti riti e dogmi che tu segui siano proprio pagani ma evidentemente non conoscendo la storia non puoi saperlo!
Ciao!
 
Cari fratelli atei, agnostici e anticlericali.
Lo «spirito di crociata» è sinonimo per eccellenza dell’intolleranza religiosa e del fanatismo. Ancora una volta, la leggenda e il mito hanno scacciato brutalmente la realtà storica delle crociate. Non né il tempo, né lo spazio per confutare le tue fragili tesi, caro Lode07, e non è nemmeno corretto, nei confronti del curatore del blog, monopolizzare i commenti con le noste osservazioni. Questo pertanto sarà il mio ultimo intervento su questo tema.
Te lo ripeto, quindi, per l’ultima volta:
Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero/ideologia.
Lo stesso Saulo, che tu hai liquidato frettolosamente, aveva il tuo stesso intento: eliminare la “superstizione” cristiana dalla terra, ma si è dovuto arrendere alla realtà, o meglio alla Verità.
Invero, la Chiesa cattolica non può fare quel che le pare, perché è vincolata al mandato che Cristo stesso le ha conferito duemila anni fa. E questo mandato non contempla l’andare appresso ai capricci -sempre mutevoli- degli anticlericali. Al contrario, esso impone di insegnare loro la verità, anche se non piace.
Il fatto stesso che il mondo ci disprezzi è un buon segno, significa che siamo sulla strada giusta:
priorem me odio habet
Gesù incoraggiò i suoi discepoli, dicendo: “Quando il mondo vi odia, non spaventatevi, è cosa normale. Sappiate però che il mondo prima di aver odiato voi ha odiato me“.
Se uno è amato dal mondo, dice la Scrittura, non può essere amico di Dio, è chiaro. A differenza del modernismo che pretende una universalità diciamo così, uniforme, il Vangelo è molto chiaro sulle scelte della fede: o con il mondo contro Dio, o con Dio e allora odiati dal mondo.
Ricoratevi che quell’uomo penzolante dalla croce era, ed è anche il vostro Dio, e il sangue che ha versato è anche per la vostra salvezza!
Ravvedetevi, fin che avete respiro, e che la luce di Crsito possa presto rischiararvi affinché usciate dall’ombra nella quale, orgogliosamente, permanete.
 
Cattolico Massicio
fiero servo, indegno, di Gesù Cristo
 
Dopo questo intervento c’è stata naturalmente la mia replica che però è stata cancellata! queste le motivazioni portate dal curatore del blog:

Mi spiace Lode07, ho dovuto cancellare il tuo ultimo commento: fin’ora avevo sopportato le sbagliate considerazioni verso la Chiesa ma i martiri non si toccano!!!

In ogni caso, faresti bene ad informarti sulla differenza che c’è tra dogmi di fede e credenze.

Quale dogma della Chiesa dice che i bambini non battezzati andavano all’inferno? Il limbo non è stato mai un dogma, e tale credenza non esiste più da tempo. La fede insegnata dalla chiesa è nei Vangeli e nel Magistero della Chiesa. Mai nessun papa ha annullato i dogmi di fede proclamati dai precedenti papi, quindi, se il limbo fosse stato fra questi dovrebbe ancora esserci. Peccato solo che nel Catechismo della Chiesa Cattolica la parola limbo non esiste!

Faresti bene a cliccare sui link che Cattolico Massiccio ha lasciato nel suo ultimo commento.

SVEGLIA!!!

Dio ti perdoni…

p.s.: ringrazio Cattolico Massiccio, Dio ti benedica.
 
Ma la mia risposta non si fa attendere molto:
 
Primo: siete patetici! arrivate persino a cancellare un commento, è incredibile! Secondo: i link che mi hai messo caro cattolico massiccio li avevo già letti, sono due anni ormai che non faccio altro che studiare queste cose. E in quei link, naturalmente di parte, non c’è assolutamente nulla di storico ma solo interpretazioni. Per quanto riguarda Galileo io ho semplicemente detto che è stato condannato dal tribunale dell’inquisizione per aver detto cose assolutamente vere. O mi vuoi dire che la terra è piatta?! Saresti capace di farlo pur di difendere la tua amata chiesa. Una chiesa che può solo chiedere perdono per quello che ha fatto. L’autrice di questo blog poi arriva a dire che le mie considerazioni sono sbagliate, chi sei tu per dirlo?! Dio sceso in terra?! Ma per favore, smettiamola di essere ridicoli. e poi è inutile che fai l’ironico cattolico, perchè davvero non sai nulla di religione, davvero non sai niente di storia e davvero dovresti leggerti meglio i vangeli! Rispondo all’autrice del blog, se sai leggere io non ho scritto che la questione dei bimbi non battezzati e andati all’inferno era un dogma e nè tantomeno la questione del limbo. Si vede che vuoi leggere solo quello che vuoi e non ragioni nemmeno di fronte alle parole che ho scritto. E vai a chiedere a qualsiasi teologo o prete se esiste la questione del limbo o no… Limbo che Ratzinger vuole eliminare, ripeto per fortuna. Per quanto riguarda i dogmi ho solo detto che sono inventati da uomini che non sono degni di essere chiamati cristiani. Quella dei martiri era una battuta, nessuna offesa nei confronti di persone che hanno lottato per la loro fede, ma martiri ce ne sono molti di più di quelli “ufficiali” e meriterebbero un pò più di rispetto. Rispetto che non posso dare a delle persone che come dicono loro stesse sono servi indegni di Gesù Cristo. cancella pure questo commento se vuoi, cancella pure dalla tua memoria i crimini di questa chiesa, ma non ti permetto di cancellare i milioni di persone che hanno sofferto e che ancora soffrono a causa di una chiesa che con Dio non ha nulla a che fare. Che Dio vi perdoni per quello che dite!
 

Mi perdonino i lettori del blog, ma da cattolico non posso tacere mentre la mia Madre Chiesa è investita da una gragnuola di accuse false, irriverenti e tendenziose.

 

1) davvero non sai niente di storia…

Premesso che Galileo G. non passò nemmeno un minuto in carcere, non venne mai torturato, non gli fu impedito di incontrare colleghi e religiosi (vanno a trovarlo uomini del calibro di Hobbes, Torricelli e Milton), di scrivere, di studiare e di pubblicare.

Come “ben saprai” la dottrina di Galileo fu abolita per motivi estrinseci alla teoria stessa, senza contare il fatto che egli non la esponeva da astronomo, ma da teologo..! Riassumendo il rischio più grosso, in tutta la vicenda Galileiana, è lo Scientismo: la scienza svincolata dalla morale, dal bene, dal vero. Per i dettagli ti rimando al Bortoli,  biografo del Card. Bellarmino, difensore del Galilei (questa è storia: il resto è ideologia).

Riguardo al “famoso errore”, ti rammento che il Sant’Ufficio non ha mai preteso d’essere infallibile: ciò è solo per il Papa quando parla di fede e morale (ex. Cathedra – attenzione quindi a non inciampare miseramente sul “limbo”…).

 

2) davvero non sai nulla di religione e davvero dovresti leggerti meglio i vangeli!

Appunto… vediamo cosa dicono i Vangeli della Chiesa Cattolica (con la “c” maiuscola, visto che la chiesa, con la “c” minuscola, è quella di mattoni…).

“E io ti dico: “Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa.” (Mt 16,18)

La Chiesa è stata istituita DIRETTAMENTE da Gesù Cristo: tu stai spargendo letame su un’Istituzione Divina, cioè espressamente voluta da Dio! Mi chiedo quale teologia hai studiato, visto che per conoscere tale semplice nozione è sufficiente aprire il catechismo dei ragazzini.

ANATEMA SEPARARE AB IPSO CORPORE CHRISTI!!!

 

3) si vede che vuoi leggere solo quello che vuoi…

“Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e allora potrai vederci bene nel togliere la pagliuzza dall’occhio del tuo fratello” (Luca 6:42).

 

4) uomini che non sono degni di essere chiamati cristiani…rispetto che non posso dare a delle persone che come dicono loro stesse sono servi indegni di Gesù Cristo

Eccoci al nodo cruciale, il tuo vero problema: un odio scellerato, incarnato in una irragionevole e pregiudiziale ideologia laicista.

Vedi, IO mi professo INDEGNO di fronte ai meriti di Cristo e della SUA Chiesa. Tu, invece, pretendi di giudicare l’operato di tutti (Cristo compreso, visto che Lui stesso ha promesso di guidarla nei secoli e l’ha designata Sua Sposa).

Ricorda: “un servo non è più grande del suo padrone” (Mt 15,18) e “GUAI A CHI PER SUPERBIA INSULTA E DISPREZZA IL POPOLO DEL SIGNORE” (cfr. Sofonia 2:10).

 

CONCLUDENDO

 

Errare è umano, ma perseverare è diabolico!

La cieca ideologia professata dal fratello laicista filo-radicale non gli permette di comprendere la straordinaria forza del cattolicesimo, radicato nella più antica fede europea

Eppure la storia (quella vera) ha saputo superare il “modernismo” ideologico, mostrandone ampiamente i limiti e i rischi.

 

RAMMENTA

 

“Ma io vi dico che di ogni parola infondata gli uomini renderanno conto nel giorno del giudizio; poiché in base alle tue parole sarai giustificato e in base alle tue parole sarai condannato”. (Mt. 12:36-37) – “Comincia con la follia della fede e giungerai alla conoscenza; questa follia è saggezza: cammino di verità” (Pascal).

 

F.to Cattolico Massiccio
fiero servo, indegno, di Gesù Cristo
 
Sai quello che ti dico caro cattolico massiccio?! Tieniti pure la tua religione del cavolo che non ha fatto altro che portare sofferenza e morti! E continua pure a interpretare bibbia e vangelo a tuo piacimento. Ti cito solo una frase di un filosofo del novecento che disse:Se moriro’ avendo distrutto nel cuore di un solo italiano la fede nella Chiesa cattolica, se avro’ educato un solo italiano a vedere nella Chiesa cattolica la pervertitrice sistematica della dignita’ umana, non saro’ vissuto invano.” Gaetano Salvemini, Lettera a F. L. Ferrari, agosto 1930 in Opere, II, 3 pag.381
 
Dato che per almeno un cattolico in italia ci sono riuscito potrò dire di non aver vissuto invano! E continuerò a farlo con altri senza mai usare violenza e senza mai costringere nessuno, sta alla coscienza della persona capire dove è il giusto e dove lo sbagliato.
Ultima cosa: ti ripeto che le frasi prese cosi dal vangelo o dalla Bibbia non servono a niente dato che la stessa è piena di contraddizioni. Ah e dato che sei cosi bravo in teologia mi spieghi come mai la chiesa ha modificato i dieci comandamenti o come mai non segue i principi cristiani che dicono di vivere in povertà?! Ma sono sicuro che avrai delle tue interpretazioni anche su questo, non ho dubbi.
Ciao ciao cattolico, servo indegno di Gesù Cristo!
 

Caro Lode07: ma hai almeno letto (non dico compreso) le mie risposte?

Non mi sembra, visto che, come un disco rotto, riparti con l’apodittica frase: “la tua religione del cavolo che non ha fatto altro che portare sofferenza e morti!

A questa obiezione ho già risposto! Ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.

 

Ma a proposito di morti e sofferenza…

La storia ci ha insegnato che ogni volta che l’uomo ha tentato di creare una società laicista senza nessun riferimento religioso, e in particolare senza riferirsi  a Cristo e alla sua Chiesa  (dall’ottimismo razionalistico positivista della Rivoluzione Francese – vedi Vandea – agli odierni laogai) si è sempre insediato il totalitarismo! E con ciò credi ancora di portare il paradiso in terra distruggendo la Chiesa: povero illuso…

E che dire dell’originario e inalienabile diritto alla vita che OGGI è messo in discussione da tutti tranne dalla tanto odiata Chiesa Cattolica? Ricordi cosa accadde il 18 maggio 1978? Veniva approvata la legge 194 che legalizzava l’uccisione di esseri umani concepiti nel seno materno. Da allora, oltre quattro milioni di vittime. Una vergogna! Alto che le leggende sulle crociate…

Risparmiaci la morale laicista del puro convertitore di cattolici deboli (e magari passami l’indirizzo di quel poveretto che hai “convertito” in modo che possa rimediare).

 

A tutte le altre patetiche obiezioni, fra cui la frase arcinota di Gaetano Salvemini, con tutta onestà, non ha senso rispondere perché (SENZA OFFESA) non posso “gettare le perle davanti ai porci” (Mt 7,6).

Infatti: “Se qualcuno poi non vi accoglierà e non darà ascolto alle vostre parole, uscite da quella casa o da quella città e scuotete la polvere dai vostri piedi. In verità vi dico, nel giorno del giudizio il paese di Sòdoma e Gomorra avrà una sorte più sopportabile” Mc 10, 14

 
Mi hai risposto cattolico?! ti sembra che siano delle risposte quelle?! non hai fatto altro che giustificare quei crimini offendendo quelle povere vittime, ma non ti vergogni?! Invece non ho ricevuto mai nessuna risposta sulla ricchezza della chiesa, qui proprio non ci riesci a sparare cavolate vero?! Ti dovrei dare l’indirizzo del convertito?! non è mica uno, e poi posso anche darteli perchè io non ho convertito proprio nessuno, come ho detto la gente deve ragionare con la propria testa e saper vedere dove è il giusto e dove lo sbagliato. Queste persone evidentemente hanno aperto gli occhi dal mio punto di vista e sono andate sulla strada della perdizione dal tuo punto di vista. Non puoi obbligare nessuna persona a seguire la tua religione, anche perchè siete rimasti davvero in pochi di veri cattolici. Quelli che si dichiarano tali e poi invece non seguono i dogmi e le leggi cattoliche sono solo degli ipocriti, quindi il 70 % della popolazione italiana, almeno su questo dovresti essere d’accordo dato che sei una persona intelligente. Mi hai detto che non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire, posso dire la stessa identica cosa io. Ma tanto vedremo chi ha ragione solo quando moriremo tutti e due, no?! Io rimarrò sempre delle mie idee e tu delle tue, magari non è giusta nessuna, questo non possiamo saperlo. Spero che Dio ci perdoni entrambi se qualcuno di noi ha sbagliato. Ciao Cattolico!
 
Ah scusa mi sono dimenticato una cosa… sono contrario all’aborto ma è giusta che sia la donna a scegliere secondo la sua volontà. La legge serve solo a renderli legali, non provoca ulteriori morti perchè prima gli aborti c’erano ed essendo illegali venivano fatti con tecniche assurde che mettevano a rischio la salute della donna stessa. Comunque è assurdo che mi paragoni gli aborti alle crociate, sei patetico! Difendere la vita da chi la vita l’ha tolta troppe volte ( la gente messa al rogo non è leggenda e se sostieni il contrario sei solo un pazzo!) non mi sembra molto coerente ma la chiesa coerente non lo è mai stata! E con questo ho chiuso!
 

Addio Lode07,

peccato tu sia così intriso dall’ideologia e dalla menzogna, perché, a parte qualche caduta di stile (che onestamente potevi evitare…) e qualche figuraccia (limbo, Galileo…), ti sei dimostrato un degno avversario. E io ho rispetto per il “nemico” coerente, anche se difende la menzogna. Il Vangelo dice infatti di amare il nemico, ma non l’ipocrisia: ecco perché saremo “eternamente nemici”.

Ti potrei argomentare facilmente su temi inerenti la ricchezza della Chiesa, sui roghi delle streghe (PS: la caccia delle streghe è di competenza protestante, non Cattolica: rivolgiti quindi a loro…), ma correrei il rischio di gettare benzina sul fuoco. Approfondisci veramente tali tematiche (a 360°) e verrai che la Verità emergerà.

 

Tu mi dici “vedremo chi ha ragione solo quando moriremo tutti e due”, io ti rispondo: la certezza della vera religione io già la possiedo, non perché sono superbo, ma perché ne ho avuto l’esperienza. È Cristo il vero Dio, e Lui risiede nella Chiesa Cattolica. È tale esperienza che mi consente di affrontare “duelli” infuocati come quelli che ci hanno visti protagonisti in questi giorni.

 

Permettimi solo di sfatare due luoghi comuni sull’aborto (crimine al quale riservo un’abiezione particolare):

 

1) Non è vero che gli aborti clandestini, dopo la 194, sono diminuiti, e te lo potrei dimostrare; ti rammento soltanto che legalizzare un’attività illecita non ne frena necessariamente l’abuso, anzi qualche volta lo favorisce (vedi caso degli Stati Uniti).

 

2) È meschino (e qui mi hai deluso veramente) pensare che la donna abbia il DIRITTO DI UCCIDERE una vita innocente!!! Rifletti su questo dopo tutte le accuse che hai fatto alla Chiesa! Il bambino non è una parte del corpo della madre: è un essere umano individuale con un sua corpo separato.

Ti pregherei, poi, di non ripartire con altre obiezioni ipocrite sull’aborto del tipo: “E’ meglio abortire che esporre un figlio a maltrattamento” o “Perché una donna violentata dovrebbe essere forzata a portare un figlio indesiderato?” o scadere con “Un nascituro non è realmente umano finché non è nato”, perché così facendo mi costringeresti a tornare sul tema.

 

Addio fratello agnostico, e che la luce della “Verità” possa presto trionfare!

Caro cattolico massiccio, anch’io concludo il nostro duello con un paio di precisazioni. La prima è sul perchè lo concludo: primo per rispetto dell’autore del blog, due perchè sono argomenti dove ci vuole solo un faccia a faccia per poter parlare liberamente ed esprimere tutto.
Non mi pare che abbia fatto cadute di stile, solo qualche battuta che se tu reputi offensiva (come quella dei martiri) ti prego di scusarmi, non era mia intenzione. Per quanto riguarda le figuracce idem, su Galileo e sul limbo hai solo capito male quello che volevo dire e hai interpretato male il mio pensiero, ecco perchè dico che è difficile conversare in un blog: molte volte non ci si capisce. Sul fatto di vedere la realtà a 360 ° mi pare di farlo, dato che una volta ero cattolico (ripeto quasi prete) e quindi conosco bene la religione cattolica. Hai perfettamente ragione sul fatto che furono anche i protestanti a dar la caccia alle streghe (sono sempre cristiani), al processo di Norimberga del 1945 alcuni capi nazisti per difendersi riportarono proprio le parole dei protestanti che incitavano la popolazione a perseguitare gli ebrei. Ma il tribunale dell’inquisizione non l’ha certo istituito la chiesa protestante, la gente processata da quel tribunale fino a prova contraria era cattolica. se no perchè la chiesa doveva arrivare a chiedere scusa se non aveva commesso delle colpe?! sulle ricchezze in effetti è meglio che lasciamo stare, non voglio nemmeno pensare cosa ti inventeresti quando chiunque sa che la chiesa come stato era uno dei più ricchi al mondo. quello che è adesso è veramente meglio lasciar stare!
Sull’aborto è una questione troppo complicata e nè tu nè io e nè qualsiasi altro (se non Dio) possiamo dire di pensarla in modo esatto. Per te abortire è uccidere, per molti altro, soprattutto per i non cattolici non lo è! La scelta spetta all’uomo, e se ha sbagliato pagherà con la giustizia divina che penso sia più importante di quella umana. Con questo ho chiuso veramente e mi ha fatto piacere discutere con un vero cattolico dato che come ho già detto prima ne esistono ben pochi (all’interno della stessa Chiesa). Ciao
 
Ma prima di congedarmi definitivamente un paio di frasi dette da alcuni papi: “Non mai pietà; sterminate chi si sottomette, e sterminate chi resiste; perseguitate a oltranza, uccidete, ardete, tutto vada a fuoco e a sangue” (Pio V, lettera a Filippo II di Spagna).
Gregorio XIII a Carlo IX: «Nobile inviato, Carlo re di Francia si fregia del titolo di Cristianissimo non solo perché gli appartiene da lunga data, ma perché ne ha acquistato recentemente il diritto e l’ha meritato distruggendo gli eretici, nemici di Cristo!».
O frasi come quelle di Giovanni Paolo II che tra AIDS e preservativo definisce male minore l’AIDS, questo è indegno! Questo fa schifo! io ti posso citare miliardi di link con i crimini della chiesa e tu ben pochi dove invece si difende la chiesa e comunque sempre tutti di parte. quindi come ho detto tu rimani con le tue idee e io con le mie! stop!
 

Caro Lode07,

se vuoi veramente distruggere il Cristianesimo, anziché perdere tempo ad accumulare gli errori e le miserie dei cattolici (papi compresi – pure Pietro ha rinnegato 3 volte, ricordi?), che comunque (laddove confermati) non sminuiscono la santità della Chiesa (quella Chiesa che ha ricevuto da Dio il mandato di tutelare il deposito della fede, affinché i fedeli tutti, sotto la guida del sacro magistero, possano giungere alla salvezza,e nella quale, RICORDA, anche oggi agisce la persona di Cristo maestro), ti do un consiglio: cerca le ossa di Cristo, e le se troverai avrai raggiunto il tuo intento…

In bocca la lupo…

 

PS: Gentile jSperanza13, quale curatore del blog, cortesemente, tragga Lei le conclusioni di questo lungo carteggio, affinché non duri fino alla Parusia… grazie.

 

F.to Cattolico Massiccio

Attenzione ora, si inserisce il curatore del blog e qui mi incavolo veramente, adesso vedete il perchè:

Certo Cattolico.

Innanzi tutto ringrazio entrambi per aver lasciato i vostri commenti in questo blog. Ho seguito attentamente la vostra discussione e, ovviamente, mi trovo d’accordo in tutto con te, anche se magari ogni tanto un sorrisino 🙂 lo potresti fare, giusto per far scendere la “pillola” tanto amara ma che fa molto bene (sia ben chiaro, intendo un sorriso che viene dal cuore; non voglio indurti all’ipocrisia).

A Lode07 voglio dire: non puoi conoscere la Chiesa se non conosci Cristo; e non puoi conoscere Cristo se non conosci il suo Amore; e non puoi conoscere il suo Amore se non ti affidi totalmente a Lui, rinunciando a te stesso (egoismi e superbia che ci fanno credere di poter decidere ciò che è bene e ciò che è male) per accogliere la sofferenza (tutti ne abbiamo nella nostra vita).

Amare vuol dire soffrire. Chi, non passa attraverso la propria croce (sofferenze) non riuscirà mai ad amare (questo, come ben sai, lo dice Gesù). Ma che non sia un “passare” formale (a parole), bensì un netto e profondo movimento del cuore, un desiderio che va oltre noi stessi per approdare alla Misericordia divina che tutto perdona e tutto concede in Grazia.

E questo discendere in noi stessi, per purificarsi, non può avvenire se non si lasciano da parte le zavorre del giudizio sull’operato di altri e magari in altri tempi. Se no ci liberiamo delle catene che ci trattengono alle nostre convinzioni, non saremo mai capaci di andare oltre (personalmente tutti i giorni metto in discussione le mie convinzioni, in modo oggettivo, a prescindere dalle mie convenienze, traendone conferme o smentite).

Incontra prima il perdono e l’Amore di Cristo in te, e poi scoprirai la sua Chiesa, imperfetta ma santa, perché fatta di uomini ma da Dio santificata (il fatto del sorrisino vale anche per te 😉

Pace ad entrambi 🙂

Uno, qualcuno qui non ha capito nulla di quello che io ho detto fin dall’inizio! e quel qualcuno non è certo il curatore del blog, quindi per esclusione fate voi… Due, come faccio a trovare le ossa di Cristo se è risorto?! tre, chi ha mai detto di voler fare cadere il cristianesimo?! io qui ho solo attaccato la chiesa e i suoi uomini, mai Cristo o Dio! Cattolico ha scritto che quei papi che hanno sbagliato laddove riconfermati non sminuiscono la santità della chiesa. significa che un papa può pure uccidere o incitare a farlo ma se confermato vuol dire che l’ha voluto Cristo?! Scusa, ma questo è un ragionamento che la mia morale non può accettare e spero che nemmeno Cristo lo accetti. Se poi sarà cosi, come detto significa che io avrò sbagliato tutto e tu avrai fatto tutto giusto ma a quel punto preferisco andare all’inferno piuttosto che a fianco di un Dio che vuole una chiesa cosi!
E con te cattolico chiudo davvero qui!
Con il curatore del blog invece avrei un appunto da fargli.anche tu dici che la chiesa è imperfetta perchè fatta da uomini (d’accordo con te!) ma comunque santa, un discorso piuttosto incoerente come ho detto sopra. Non ho mai avuto la presunzione di dire ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, quella ce l’avete voi! Anzi ho sempre detto che qualcuno lassù poi giudicherà e che NESSUNO può dire che la sua religione è migliore delle altre o l’unica portatrice della salvezza. quindi quello presuntuoso non sono certo io! Ora davvero chiudo, ma non perchè mi sia scocciato di parlare con voi o perchè non abbia altri argomenti a riguardo (ho scritto un libro quindi poptrei continuare a lungo). Chiudo perchè se non ve ne siete accorti siete passati dal parlare di religione al piano personale e questo non posso accettarlo! Non posso accettare che qualcuno che non mi conosce affatto si metta a dare dei giudizi sulla mia persona, non posso accettare che mi si dica che amare vuol dire soffrire e che se non si soffre non si può amare se non si un cavolo della mia vita! Non sai nemmeno le sofferenze che ho dovuto passare io e quindi non ti permetto nel modo più assoluto di dire certe cose! Finchè si parla di religione ripeto posso stare qui fino a domani mattina ma che non si entri nella sfera personale! Te l’avrei fatto il sorriso ma ora sono davvero incavolato!
 
Il dialogo finisce qua e avete ben capito il perchè dato che si è toccata la sfera personale! Ho ricevuto le scuse del curatore sul blog e per me la faccenda si chiude qui.
Non vorrei aggiungere molto altro alla discussione perchè è già lunga cosi e finirei forse con l’annoiarvi troppo. Però un paio di precisazioni le devo fare.
Riassumendo i commenti di cattolico massiccio si deduce che le crociate sono una leggenda (come il preidente iraniano lo dice della shoa, ma voi a chi credete?!), che la caccia alle streghe è solo opera dei protestanti; poi però alla fine arrivano a dire che la Chiesa anche se ha sbagliato è santa perchè istituita da Gesù Cristo (ne siamo certi?, era questa la chiesa che avrebbe voluto? cosa farebbe se fosse sulla terra a questa chiesa?).
Chiariamo due punti che non sono stati capiti e per cui mi hanno attaccato: Galileo e il limbo! Cattolico dice che Galileo non è mai stato torturato, ma io avevo detto il contrario?! io avevo solo detto che venne processato e condannato (e qui ci sono i documenti!) per aver detto eresie contrarie alla dottrina cattolica che voleva che fosse il sole a girare intorno alla terra (centro dell’universo) e non viceversa. Eresie che tre secoli dopo furono riconosciute come realtà riconoscendo quindi di aver sbagliato. Stessa cosa sul limbo, che è una dottrina per la quale i bambini non battezzati vanno in questo posto inventato dalla chiesa. Io non ho mai detto che era un dogma! ma le dottrine non sono comunque da seguire per essre un buon cattolico?! Se volete farvi davvero una cultura questo è un sito ottimo: www.fisicamente.net I link di cattolico su questo argomento erano chiaramente di parte, come forse anche questo ma come ho detto più volte sta a voi decidere e vedere qual è la realtà distorta e quale no.
Il signor cattolico massiccio comunque ha solo riportato passi della bibbia messi cosi a casaccio senza un senso logico ma non ha saputo rispondere a molte domande come il perchè della riccheza della chiesa o su questioni teologiche del perchè la stessa chiesa abbia cambiato i dieci comandamenti. non ci credete?! aprite una qualsiasi Bibbia e controllate, il secondo è stato eliminato e l’ultimo diviso in due in modo che risultassero di nuovo dieci. Perchè l’ha fatto?! è una questione un pò lunga, e verrebbero fuori troppi perchè. perchè ha inventato dogmi assurdi?, perchè ha fatto soffrire milioni di persone ?(lo ripeto ancora perchè è la realtà), perchè non ha seguito i veri principi cristiani? su questo se andate a rileggervi anche la discussione non ho avuto risposta. Sta a voi ora, come detto, vedere chi aveva ragione in questo dialogo e chi no. Anche se loro stessi alla fine hanno ammesso che la chiesa ha sbagliato dicendo che bisogna odiare il male commesso, ricordarlo ma non scagliarsi contro gli uomini! Ma scusate, questo male chi l’ha provocato?! la natura, gli animali, le streghe, i mostri?! chi se non gli uomini?! Vabbè lasciate commenti e ditemi se sono loro gli integralisti o io che invento le cose; nel secondo caso portatemi delle prove.
 
A presto, un saluto a tutti! compreso i cattolici!

Una Risposta

  1. Penso che pochi abbiano avuto modo e tempo di leggere questo post fino in fondo… io sono fra questi. Non voglio esprimere un giudizio, spiace soltanto che non abbiate continuato! Il web è zeppo di botta e risposta sterili e inutili. Voi avete, a modo vostro, combattuto con passione e determinazione. Esprimo a entrambi le mie congratulazioni.
    W.W.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: