DA INFARTO!!!

Sinceramente mi sarebbe piaciuto aprire la giornata con un intervento sulla qualificazione dei nostri ragazzi ai quarti di finale e invece ho dovuto inserire questa notizia piuttosto scioccante.
Sembra che le condizioni di Pessotto siano non gravissime e che quindi si possa salvare, e naturalmente è quello che speriamo tutti.
 
Torniamo invece alla giornata di ieri e alla partita tra Italia e Australia.
Quando la palla si è insaccata in rete mezzo paese mi avrà sentito!!!
Una partita da cardiopalma che sinceramente l’italia poteva evitare. E’ vero che le squadre di Hiddink sono sempre molto forti tatticamente ma l’australia davanti era davvero poca cosa. Dopo il solito avvio in salita e l’ennesimo approccio sbagliato dei nostri, l’Italia ha avuto almeno quattro limpide occasioni per portarsi in vantaggio ma haimè non le ha sfruttate.
Nella ripresa dopo l’espulsione ingiusta di Materazzi e gli assurdi cambi di Lippi la partita l’hanno fatta sicuramente i nostri avversari. Davanti Iaquinta poteva fare ben poco e i canguri avevano il predominio in ogni zona del campo. Menomale che come ho detto prima davanti non avevano attaccanti in grado di impensierire la nostra retroguardia se no ora eravamo qui a raccontare probabilmente una clamorosa eliminazione.
Quello che è piaciuto di questa nazionale è stato senza ombra di dubbio la coesione di questo gruppo che sembra una squadra di club invece che una nazionale che gioca insieme solo una volta ogni tre mesi.
Grazie all’esperienza di 4-5 giocatori che hanno trascinato il resto della squadra l’italia è riuscita a vincere e a proseguire il suo cammino in questa competizione.
E’ vero, abbiamo vinto solo per un rigore molto generoso ma l’importante in questo tipo di gare è proprio vincere (vedi il brasile e la germania 4 anni fa) e noi ci siamo riusciti. E ora ci giochiamo l’accesso alle semifinali contro una modesta ucraina che possiamo tranquillamente battere ma attenzione a come scenderemo in campo. Ora è davvero vietato sbagliare!
 
E come in ogni partita ecco a voi i voti degli azzurri scesi in campo ieri pomeriggio:
 
Buffon: 7,5
 
L’ennesima prestazione da applausi per Gigi, con lui in porta l’Italia non teme nessuno. Decisivo con una grande parata nel primo tempo, nella ripresa nel momento di maggior pressione avversaria è rimasto sempre concentrato e ha dato sicurezza anche alla sua difesa. Nessuno è riuscito a fargli gol fino ad adesso a parte un certo zaccardo. Sicurezza!!!
 
Zambrotta: 6,5
 
Non benissimo davanti dove purtroppo non spinge più di tanto, è stato utilissimo invece in copertura dove ha aiutato la squadra nel momento più difficile del match. Un ammonizione un pò stupida gli fa perdere mezzo voto. Tra i migliori nel finale.
 
Grosso: 6
 
Da 5 la sua prestazione fino a un minuto dalla fine. Poi il lancio di totti stoppato perfettamente, il dribbling su due uomini e il rigore procurato che ci ha portato ai quarti è tutto merito suo. Non si può non dargli la sufficienza.
 
Materazzi: 6,5
 
Fino al momento dell’espulsione era stato perfetto come contro la repubblica ceca ma quell’entrata forse se la poteva risparmiare anche se non era assolutamente da cartellino rosso. Salterà una sola partita. La speranza è di rivederlo ancora a questi mondiali naturalmente
 
Cannavaro: 8
 
C’è poco da dire su di lui… Questa volta è solo lui il migliore in campo, gioca in modo al dir poco sublime chiudendo sempre dove c’è da chiudere. In difesa è ovunque e Viduka non vede mai la palla! Semplicemente fantastico!
 
Pirlo: 6
 
Un buon primo tempo lo salvano dalla prima insufficienza di questo mondiale. Dopo tre partite a grande livello è normale sia un pò stanco. con l’ucraina sarà di nuovo fondamentale.
 
Perrotta: 6,5
 
Corre un sacco, va avanti ad attaccare e copre in difesa quando ce nè bisogno. Uno come lui ora è insostituibile.
 
Gattuso: 6,5
 
Si riconferma l’anima di questa squadra. recupera palloni a più non posso e ha anche l’oppurtunità di colpire in contropiede ma i piedi non sono certo quelli di ronaldinho. Comunque utilissimo!
 
Del Piero: 5,5
 
Inizia bene con due bei assist per i suoi compagni che però non concretizzano. Si perde con il passare dei minuti e nella ripresa viene giustamente sostituito da Totti. Perde l’occasione di dimostrare quanto vale in questa nazionale e da qui in avanti non gliene capiteranno molte altre. Peccato!
 
Toni: 5,5
 
Sbaglia due occasioni facili facili soprattutto per uno come lui. Ha un blocco psicologico che deve rimuovere… e in fretta!
 
Gilardino: 6
 
Si muove bene ma i gol non arrivano. Non è al massimo della condizione e si vede. Aiuta a far salire la squadra e di più rispetto a Toni non sbaglia occasioni facili.
 
Iaquinta: 5
 
Non si capisce perchè Lippi si ostini a farlo giocare, e soprattutto perchè lo faccia entrare al posto di Gilardino. Non si rende mai pericoloso e l’unica occasione che ha la cicca clamorosamente. Perchè lui e non inzaghi??? Mistero!
 
Barzagli: 6
 
Con cannavaro a fianco forse potrei giocare anch’io. bravo comunque a farsi trovare pronto.
 
Totti: 7
 
Il voto è solo per quel rigore che ci porta avanti nel mondiale, in pochi l’avrebbero tirato ma lui non si è tirato indietro e l’ha battuto perfettamente con una lucidità esemplare da grande campione. Speriamo che questo gol lo sblocchi definitivamente!
 
E ora ragazzi battiamo l’Ucraina! Tutta Italia è con voi!!!
 
FORZA AZZURRI!!!
 
 
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: