Ancora un omicidio in nome di Dio

“Me l’hanno strappata via, sgozzata come si fa con gli animali, brutalmente e senza cuore, per colpa di una religione che divide e uccide…” (Un’amica)

“Perdono mio marito: ha commesso un gesto orrendo, ma è mio marito, il padre di altre mie due figlie. Forse ha sbagliato Sanaa” (La madre di Sanaa)

Sanaa era una ragazza come tante altre, una ragazza che è stata uccisa (sgozzata) solamente perché voleva vivere come le sue coetanee, uccisa perché voleva amare.

Tradita per due volte da coloro che le hanno dato la vita e che ora hanno deciso di togliergliela; prima dal padre che l’ha uccisa senza alcuna pietà e poi dalla madre che sembra quasi voler giustificare il gesto del marito.

Una storia assurda, una storia che purtroppo abbiamo già dovuto vedere, e un denominatore comune, un omicidio in nome di Dio.

Questo padre ha agito in nome di una fede, ha ucciso la figlia credendo di essere nel giusto, e in molti ora lo giustificheranno per questo gesto al dir poco disumano. Mi chiedo soltanto perché Dio permetta che si uccida nel suo nome, perchè in questi casi non “entri” mai nell’anima di certa gente e non chieda: “Che cazzo stai facendo???????”  

 

100 Risposte

  1. Hai ragione, è per questo che personalmente non scrivo interventi su argomento religioso esattamente dal 25 luglio. E poi perché dovrei prendermela? Sono forse una delle persone che ha di meno da lamentarsi sulla Terra. E quando lo avrò non me la prenderò con lui, non l\’ho mai fatto.

  2. X ciroSe la decisione di mio figlio strappasse la vita di un altra persona innocente lo fermerei. (in tutta onesta). il mio dio puo\’ e fa tutto cio\’ che vuole perche\’ nessuno lo comanda fermatelo se potete oppure ditegli di non farlo. >>>X molte cose che fà o che permette altri facciano bisognerebbe fermarlo… non può presentarsi a noi come Dio di amore e permettere scempio di essere innocenti in nome di teorie aliene o arzigogoli filosofici cristiani. Ciao

  3. Per Angelo.Ma infatti se leggi la maggior parte dei commenti su Dio, raramente viene presentato come la fonte dell\’Amore. Ho conosciuto un Dio castigatore, padrone, capo, incoerente, punitivo, selettivo, parziale,…. Sì, forse un padre di quelli di una volta, che il rispetto lo avevano solo in rapporto a quanto timore riuscivano ad incutere. Se rispetto si può chiamare.

  4. http://www.youtube.com/watch?v=ZCjcIKZjgU8Se volete ragionare ragionate con la coscienza e smettetela di sfuggire alla vostra responsabilità.Troppo comodo accuisare Dio quando non lo facciamo parlare o agire nella nostra vita, io direi addiritttura STOLTI.Adesso sì che mi arrabbio seriamente, anzi sono già arrabbiata con la gente come voi.Ravvedeti e dimostrate i frutti del vostro ravvedimento anzichè parlare solo.Ma per favore!!!

  5. E non trovate scuse che non potete credere nella bibbia perchè anche se ne rinnegate il messaggio esso è scritto a CHIARE LETTERE nel cielo se vi degnate di alzarla la testa invece di nascondervi sotto la sabbia.La natura è stata creata in un modo perfetto, tutti i suoi meccanismi sono armonici e perfetti .Avanti date la colpa a Dio per l\’inquinamento, per la distruzione della natura, per l\’alcolismo, per la droga, la pedofilia, la guerra, la falsità.Se aveste un minimo di ragione come vi vantate inchinereste la testa e riconoscereste la NOSTRA responsabilità, non mi escludo non vi preoccupate, la coscienza la tengo desta!

  6. Enza: se le nuvole scrivessero chiaramente DIO ESISTE, GIURO che mi convertirei… "se ci sei batti un colpo" hehe!

  7. Io invece arrabbiato lo sono già, ho sentito abbastanza cazzate, saccenza ed egocentrismo in questi mesi da bastarmi per tutta la vita. Questo è il motivo per cui da questo momento, fino a nuovo ordine, il dialogo alla pari su qualsiasi tema connesso all\’esistenza di Dio sarà bloccato da parte mia. Questo non significa che smetterò di parlare, ma sicuramente vuol dire che smetterò di ascoltare.

  8. Prendete Dio, mettetegli in bocca quello che volete, assolutizzatelo, sospendete le vostre capacità razionali in nome della fedeltà cieca, armatevi… e abbiamo dato lavoro ai becchini.Prendete un\’idea, fatene quello che volete, assolutizzatela, sospendete le vostre capacità razionali in nome della fedeltà cieca, armatevi… e abbiamo dato lavoro ai becchini.Prendete voi stessi, mettetevi in testa quello che volete, assolutizzatevi, sospendete le vostre capacità razionali in nome del vostro bene… e abbiamo dato lavoro ai becchini.Prendete gli altri,, non riuscirete a metter loro in testa quello che volete, assolutizzateli, attivate il cervello in nome del loro bene… e abbiamo tolto lavoro ai becchini.

  9. Confido nelle promesse .Finalmente si è compreso che non si può parlare di cose se non si è disposti a sperimentare prima di giudicarle e quindi dialogare alla pari.Hei inizia a spuntare saggezza in questo post.Allelujaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

  10. Maurizio: sì, credo sia quello il punto. Spostare il centro dell\’attenzione sull\’altro uomo. E chi lo fa mai? Per questo i becchini sono sempre indaffarati.Enza, Non vorrei deluderti, ma quello che ho scritto è che avrei smesso di ascoltare, non di parlare ^^

  11. Maurizio ma tu non eri impegnato a fare qualche cosa buona?:-)))

  12. Cosa sono le opere se non vedere Dio nel prossimo?

  13. E\’ incredibile come certa gente non voglia proprio capire che QUI nessuno se la prende con Dio o gli dà qualche colpa in particolare per un semplice motivo: NESSUNO qui pensa che il vostro Dio esista. Alcuni non credono proprio che possa esistere un essere divino, mentre altri, come il sottoscritto, non ne negano una possibile esistenza. Ma il non credere nell\’esistenza del vostro Dio non esclude la possibilità da parte nostra di giudicarlo in base a quello che vediamo e a quello che i fedeli ci raccontano di lui. Spero di non dover più tornare questo punto.capitolo libero arbitrio. Come ripeto sempre il libero arbitrio è una grandissima fregatura; ovvero ha senso solo quando ti ritrovi a fare una scelta che riguarda esclusivamente te stesso. Nel momento in cui il tuo libero arbitrio influenza le vite e le scelte di altre persone, per queste non si può più parlare di libertà. Prendiamo l\’esempio della ragazza del post. Il padre ha usato il suo libero arbitrio e ha deciso di uccidere la figlia; benissimo, lui ha scelto il male, pur credendo di essere nel giusto. Ma il libero arbitrio di Sanaa??? Qual era la sua scelta?Rinunciare all\’amore o farsi ammazzare? Lei ha scelto l\’amore, il padre ha scelto di seguire il suo Dio e le sue tradizioni. Questo è il dato di fatto; il resto, come dice Alberto, sono cazzate!

  14. Ma allora bisogna giudicare l\’idea di Dio, non l\’essenza di Dio, visto che solo l\’idea di Dio può essere un nostro oggetto di studio razionale…

  15. E perchè? Io giudico il Dio delle religioni esattamente come giudico qualsiasi altro personaggio inventato dalla fantasia umana. Lo giudico in base a quella che dicono essere la sua parola e in base a ciò che i fedeli dicono di lui.

  16. Tu giudichi Topolino, quindi? 😀

  17. Se qualcuno dovesse uccidere in nome di Topolino,inizierei a giudicarlo certo. Ma qua stiamo parlando del Dio delle religioni, il personaggio più grande che la mente umana abbia mai prodotto e quello che ha causato i maggiori danni nella storia dell\’umanità.

  18. Aspetta, quindi se uno uccide in nome di Topolino tu giudichi Topolino? E perché non pure Minni e Pippo?Semmai dovresti interessarti a che idea di Topolino avesse quella persona in testa, perché sarebbe molto più utile, anche per scongiurare che altri signori uccidano per Topolino… è un semplice ragionamento di utilità, il mio.

  19. Un personaggio letterario E\’ un\’idea. Stato dicendo la stessa cosa. La differenza fra Dio e Topolino è che nessuno crede in Topolino mentre molti credono in Dio, ma è ovvio che se vedessi le folle adoranti che portano in giro statue di Topolino e compiono guerre e massacri nel suo nome, cominceremmo ad interrogarci su questo personaggio cercando di dimostrare ai suoi seguaci perché ciò che fanno è male.

  20. Quando si parla di personaggi inventati l\’idea del personaggio si fonde con il personaggio stesso. il tuo ragionamento è chiaro ma ti sto dicendo che giudicare Dio o l\’idea di di Dio per me è la stessa cosa.

  21. Intanto dobbiamo distinguere l\’idea di Topolino (sostituibile a scelta con la divinità preferita) dell\’ideatore dall\’idea che se ne fanno i lettori. Magari l\’autore aveva un\’idea del personaggio che i lettori non condividono. Esempio: l\’autore lo voleva simpatico, ma a molti lettori risulta antipatico. Piccola premessa per passare al nocciolo.Mettiamo che la religione del topolinismo, basandosi sul testo sacro, i fumetti, si tramandi un\’idea di Topolino come buono e simpatico. naturalmente tutti i ragionamenti che partono da queste premesse arriveranno a determinate conclusioni.Mettiamo che io, leggendo i fumetti, mi faccia l\’idea che Topolino mi ordini di uccidere la mia famiglia. Ed eseguo prontamente l\’ordine. Gli altri topolinisti non condividono, però. L\’autore non sappiamo, essendo morto da un po\’.Ora, il processo va fatto all\’idea di Topolino della religione topolinista, all\’idea di Topolino dell\’autore o all\’idea di Topolino dell\’assassino?

  22. P.S.: cerchiamo adepti per il topolinismo, se siete interessati 😛

  23. Tu hai detto che leggendo i fumetti ti sei fatto quell\’idea. Allora se tu non sei completamente pazzo, vuol dire che l\’autore è stato quanto meno molto più ambiguo di quanto dici. D\’altro canto il problema delle cose scritte è proprio questo, non veicolano una sola idea, ma più che altro evocano un\’idea nella mente del lettore; quindi la colpa principale è assolutamente di quest\’ultimo, non ci piove. Questo è uno dei motivi per cui MAI può essere invocata l\’attenuante religiosa per un comportamento sbagliato; sia esso razzismo, omofobia, violenza sulle donna, diffusione di false teorie e via dicendo.

  24. Concordo pienamente, Alberto: siamo esseri pensanti e con piena capacità di giudizio, non abbiamo scuse.

  25. Ah, aggiungo, MAI il valore morale di un comportamento può essere giudicato solo sulla base di credenze religiose.

  26. commenti incrociati… quanto li odio XD

  27. Siamo così sicuri che tutti abbiano questa piena capacità di giudizio?!

  28. Boh! Lascio che sia qualcuno con più fiducia di me nel genere umano a risponderti…Comunque non è detto che dobbiamo fare tutto da soli, dovremmo aiutarci a vicenda, discutere e pensare. Gli squilibrati ci saranno sempre, purtroppo, ma certa gente è in grado di ammazzare proprio per tutto: gli togliete un pretesto e quelli ne trovano un altro.

  29. Non conosco un pretesto, come è stato ed è tuttora Dio, che abbia fatto tanto male.

  30. Io la penso come Dawkins, che a sua volta citava non ricordo chi:"In un mondo senza religione, le persone malvagie si comporterebbero male e le persone buone si comporterebbero bene. Ma perché le persone buone si comportino male, per quello ci vuole la religione."

  31. Dopo questa mi alzo in piedi! 🙂

  32. la sintesi di questa frase è perfetta…. mi sono venuti i brividi!!!!!

  33. Se non state parlando di questo (vedete video sotto) non state parlando di Dio, questo è il Dio della mia vita, questi è mio padre.Sapete cosa vi separa da lui?Un filo sottile eppure a volte così difficile da spezzare : il riconoscere che probabilmente vi state sbagliando.A volte il limite della nostra pazienza ci suggerisce che non c\’è speranza per quelli come voi ma Dio mi ricorda che vi ha messo un cuore nel petto che è inevitabilmente legato al suo cuore, che non potrete impedire ancora a lungo che batta all\’ascolto della sua voce e riconoscere Colui dal quale siete venuti e di cui ne portate l\’impronta dentro, Colui dal quale un giorno non potrete staccarvi senza soffrire dannatamente per aver rinnegato insieme a Lui voi stessi .http://www.youtube.com/watch?v=B3V4H2RUIqo

  34. Non so voi, ma io mi sono ampiamente annoiato. Saluti.

  35. E\’ Amore Alberto, sò quanto possa spaventare un amore che uscendo paradossalmente fuori dai nostri canoni ci "inquieta" e ci turba ma questo E\’.Questo è Dio e lo puoi sentire solo col cuore.

  36. Enza, quando finirai i tuoi comizi e ti degnerai di ragionare sul contenuto dei post senza cercare di convertirci, avvertici.

  37. Enzaaaa… discussione chiusa. Perdonami ma non ho neanche guardato i video ^^Ciao ciao.

  38. Avevo chiaramente detto che non volevo propaganda religiosa e avevo chiarito anche il perchè noi giudichiamo il vostro Dio pur non credendoci. Visto che qualcuno è duro d\’orecchi ho dovuto cancellare il suo commento. Danilo, se hai qualcosa da dire attieniti esclusivamente al contenuto del post.

  39. A dire il vero il vangelo recita "Padre perdona loro perchè non sanno quello che FANNO".

  40. Va be\’, parafrasiamo.

  41. si ma molti non sanno quel che dicono. ciao

  42. In tema Danilo?! Non mi sembra proprio, hai ripetuto le parole di Enza dopo che io avevo già spiegato di non tornare su certi argomenti. Se vuoi parlare dell\’omicidio di Sanaa fai pure. L\’unica cosa che hai detto sul contenuto era che non possiamo dare la colpa a tutti i musulmani se uno uccide in nome di Dio. E qui nessuno sta dando la colpa tutti i musulmani!

  43. Secondo me Marco dovresti cambiare il titolo del post in "un altro omicidio in nome della religione o in nome dell\’idea che l\’uomo si fa di Dio " ma Dio è una persona ben specifica che NULLA ha a che fare ne con questi tipi di persone , nè con nessuna religione , nè con le idee che gli uomini si fanno di Lui".Quindi faresti bene a giudicare l\’idea che tali persone si sono fatte di Dio o giudicare le religioni stesse (ti sorprenderesti di trovare in Dio il tuo primo alleato contro di esse 😉 ) ma non ti illudere che tu stai parlando di Dio, percHè LUI E\’ ALTRA PERSONA che tu non puoi giudicare se prima non lo conosci personalmente come si addice ad ogni persona intelligente ed io aggiungerei anche onesta.Giudica Gesù, avanti!!! E\’ Lui che si è dichiarato Dio.Se vuoi essere onesto devi "giudicare" la sua vita , le sue parole e le sue opere allora sapresti che stai parlando di Dio.Ciao caro

  44. be marco e adesso come ti metti !!! voglio vedere cosa rispondi. ma dio che ti ha fatto di male che non lo sopporti. gia lo dovresti ringraziare che ti tiene ancora in vita. ciao e ringrazialo

  45. Siccome nessuno di noi qui crede che Dio esista davvero, quando diciamo "Dio" ci riferiamo all\’unica cosa disponibile, l\’idea di Dio che ciascuno si fa.

  46. E\’ qua che ti sbagli caro mio , Gesù Cristo non è una idea ma una PERSONA.Continuate a girarci intorno ma non volete confrontarvi realmente con Lui.PERCHE????????????????????????????????????? (RISPONDE A VOI STESSI, A ME LA RISPOSTA NON SERVE)

  47. La mia opinione su Gesù è più o meno quella di Bertrand Russell. Un uomo saggio, una figura affascinante e di rottura col passato; ma non l\’uomo più saggio e più buono che sia mai esistito. Non approvo la sua predicazione sull\’esistenza dell\’Inferno né le sue opinioni sul matrimonio, e mi sembra ci fosse dell\’altro che non ricordo. Comunque credere nell\’esistenza storica di Gesù non comporta credere nella sua divinità.

  48. Enza, sai leggere? Vai a qualche commento sotto e leggi quello che ho risposto a Maurizio. E\’ ovvio che IO giudico l\’idea che l\’uomo si fa di Dio semplicemente perchè per me il Dio delle religioni è un\’idea dell\’uomo, una sua invenzione. La mia speranza è che proprio l\’essere divino di cui non nego l\’esistenza possa essere mio alleato. Quando Dio verrà confinato esclusivamente nella sfera personale di ogni individuo non potrà più fare del male a nessuno (anche se non dovesse esistere). Visto che quel giorno lo vedo ancora lontano io continuerò a scrivere post e ad incazzarmi con chi usa Dio come pretesto per fare del male.E continuerò a giudicare il vostro Dio (o meglio, l\’idea che voi vi fate di lui). Per quanto riguarda Gesù ovviamente io giudico il suo essere umano e ho sempre, e ribadisco sempre, apprezzato il suo operato e il suo messaggio. Mi spiace dirtelo ma lui non si è mai dichiarato Dio: non c\’è un verso dei vangeli dove dica esplicitamente:"Io sono Dio". Le interpretazioni per me valgono meno di zero.Ciro, non meriteresti nemmeno una risposta ma visto che ho cinque minuti liberi ti rispondo. Dio non mi ha fatto nulla di male semplicemente perchè non credo nel suo personaggio; la religione e l\’idea di Dio hanno fatto invece male sia a me che a tante altre persone. Dovrei ringraziare il tuo Dio perchè mi ha tenuto in vita fino a 24 anni??? Ma non avete sempre parlato di libero arbitrio? Adesso sarebbe Dio quello che decide quando togliermi la vita?! Beh se è così allora lo ringrazio, in effetti sono stato fortunato rispetto a tutti i bambini che ha deciso di eliminare da questo mondo. In conclusione il tuo commento è assolutamente ridicolo!!!

  49. un uomo nato da una vergine????????????????????????????????????????????Iniziamo da questo.un uomo risuscitato dopo tre giorni dopo un massacro come quello che ha subito lui?un uomo che guarisce?un uomo che resuscita i morti?un uomo che libera dagli indemoniati?un uomo che libera dal peccato e da ogni genere di vizi?un uomo che continua a fare queste cose attraverso i millenni?Pensaci………………………http://www.youtube.com/watch?v=VHtg9YBJon8&feature=related

  50. Che sia nato da una vergine è tutto da verificare; il fatto che a quel tempo poi molti déi venivano fatti nascere da una vergine dovrebbe essere significativo. I primi cristiani non credevano nella nascita virginale di Gesù, tanto che il primo vangelo non descrive nessun espisodio di Gesù bambino. Il fatto che guarisse, liberasse gli indemoniati, ecc., anche in questo caso non era certo una novità. Quel che è certo è che Gesù non disse mai in maniera esplicita di essere un Dio, non gli passava per la testa, nemmeno lontanamente, l\’idea di mettersi alla pari con il Padre.

  51. Ora devo andare, quindi riuscirò a rispondervi solo in tarda serata, se non domani. un saluto a tutti

  52. come hai detto tu, non meriti una risposta

  53. all\’asilo c\’è più maturità. complimenti

  54. Mi hai fatto una domanda, ma non ti do una risposta perché sarebbe purtroppo molto offensiva.

  55. P.S Sanaa era una dolce ragazza, un pazzo fanatico ha preteso di stroncargli la vita per la sua stolta religione, purtroppo, riuscendoci.Concordo pienamente.Io, Enza, Daniela, Ciro e tutti glin altri, non ci conosciamo nemmeno di persona, siamo tutti distanti nella cartina geografica, non abbiamo un capo che sta in punta ad una associazione piramidale che ci dia un\’unica visione della bibbia, del suo messaggio, e di Dio, eppure la pensiamo tutti alla medesima maniera, come un solo cuore, una sola mente, un solo Spirito, chissà perchè poi!! Ma come è possibile? Booooooooh!!!!!! XDSemplicemente perchè avete in comune la stessa religione, non vedo cosa ci sia da meravigliarsi. Invece è più interessante notare come il vostro pensiero sia molto distante da persone come Ettore,Giovy, ecc… pur avendo in comune lo stesso Dio. Il fatto che mi trovi più in sintonia io con Giovy che voi dovrebbe farvi riflettere.Per quanto riguarda i passi che mi hai riportato Danilo io lascerei perdere Giovanni visto che è un vangelo da non prendere in considerazione se si vuole cercare di capire cosa disse realmente Gesù. Comunque anch\’io posso dire alla mia ragazza: "Io e te una cosa sola"; ma non significa di certo che siamo un\’unica persona. Anche perchè il passo che mi hai riportato è in piena conraddizione con altri passi dove lo stesso Gesù si mette in posizione di subordinazione rispetto al Padre. Aspetto che mi incolli il passo dove Gesù in persona (e non altri per lui) dica:"Io sono Dio". Aspetto fiducioso e ti auguro una buonanotte 😉

  56. Basti pensare alla soluzione trinitaria. Gesù è Dio o no? Non è perfettamente chiaro, anzi, direi che c\’è grande confusione. Da qui la cervellotica soluzione che salva capra e cavoli: lo è e contemporaneamente non lo è. Ammetto che non so dare un giudizio su questa soluzione… è geniale o è una cavolata assurda?

  57. Trovo assurdo se non addirittura ridicolo dover rispondere in difesa dei FATTI che riguardano Gesu\’ Cristo.Vi chiedo per l\’ennesima volta : PERCHE\’ sfuggite al confronto con lui?Mi ricorda quando nel giardino di Eden Dio chiamò Adamo che si stava nascondendo :" Adamo dove sei?"Questi rispose: "Ho avuto paura perchè sono nudo".Cosa posso dirvi………..non abbiate paura , Dio vi cerca non per giudicarvi ma per graziarvi.Altrimenti perchè Gesu\’ Cristo avrebbe donato la sua vita per voi sulla croce?Buongiornoooooooooooooooooooo

  58. Forse il padre si Sanaa ha sentito "la voce di dio" proprio come il pastore sull\’aereo… come ho già detto, chi controlla che tali "voci" siano vere e non deliri?

  59. Zel….nessuno può controllare tali cose! Altrimenti non saremmo qui a parlarne xkè saana sarebbe ancora viva…non trovi?

  60. Se Dio dice nella parola ama il tuo prossimo come te stesso può mai dire ad una padre di uccidere la figlia?

  61. E non trovi che questa asse4nza di controllo sia cosa molto grave e pericolosa?!La Chiesa Cattolica, almeno, ha organi di controllo sui "fenomeni" che i fedeli affermano di vivere e sperimentare: non di rado le "possedute" o le "veggenti", dopo mesi di analisi, vengono affidate a cliniche psichiatriche di cura in quanto le voci e i demoni che sentono altro non sono che forme di deliri, psicosi, turbe. Di fenomeni "mistici" reali la Chiesa ne riconosce pochissimi (e tutti gli altri sonobollati come finzioni, malattie mentali, sugesrioni, deliri ecc), e infatti, da quel che ne so, nessun cattolico negli ultimi anni ha commesso gravi omicidi perchè "sentiva le voci": la Chiesa sa, e le bisogna dare atto, quanto sotto "voci" sia possibile far rientrare q1ualsiasi tipo di pazzia, anche pericolosa, se una persona è portata a identificare tale pazzia con "dio".Lo stesso si prefigge di fare il CICAP, organo laico di controllo anche di fenomeni religiosi e di "miracoli", che negli ultimi anni ha smantellato fior fiore di maghi, veggenti, profeti, mistici, miracolati e via dicendo… Questo può avvenire quanto ci si fa delle domande serie su quello che avviene (e non si crede a tutto "per fede") e quando si è disposti a sottomettersi in prima persona a controlli seri anche umilianti come una visita psichiatrica. Il tutto quando le comunità, religiose o laiche che siano, accettano che non tutto quello che producono potrebbe essere sano, ma che persone malate potrebbero essere sugestionate, o indotte, a provare esperienze che di mistico non hanno niente.Non è che il fenomeno della sugestione sia nuovo o finto, visto che esiste da semre ed è perfettamente documentabile, e colpisce chi già di suo è una persona instabile, fino a portarla al fanatismo, alla psicosi, al delirio.Quindi torno a chiedermi: chi controlla che "la santa missione" (jihad) sia realmente voluta da allah? Chi controlal che le "voci" del pastore fossero vere e non un suo delirio? Chi controlla che i bambini di Jesus Camp non siano stati violentati psicologicamente dalla pastora-signora pr avere quei deliri?

  62. Enza: forse il padre di sanaa era come abramo: dio gli ha ordinato di sacrificare la figlia e lui da bravo discepolo lo ha fatto… solo che dio questa volta si è dimenticato di fermare la mano.Questo per dire che pure abramo era prontissimo a sgozzare il roprio figlio in nome di dio… questo lo rende forse un biuon padre? O ai giorni nostri sarebbe stato richiuso in una cella?!

  63. >>>Altrimenti perchè Gesu\’ Cristo avrebbe donato la sua vita per voi sulla croce?>>>>solita frase di circostanza…. trita e ritrita, mi dici una volta tanto perchè? e soprattutto cosa accidenti sarebbe cambiato da quando è stato ucciso? niente di sostanziale, la gente continua a morire, a rubare a fare del male come e piu di prima, in poche parole non è cambiata una mazza. Quella morte come tutte le morti è stata inutile. e dubito che sto gesù volesse morire davvero. gli è solo andata male.

  64. Questo per dire che pure abramo era prontissimo a sgozzare il proprio figlio in nome di dio>>>>mi hai tolto le parole di bocca 🙂

  65. Non conosco il dio di cui state parlando.GESU\’ CRISTO può aiutarvi a conoscerlo, lui ha detto di essere Dio , di essere venuto a mostrarci il Padre, la paola dice che in lui abita tutta la DEITA\’.NON CONTINUATE A TROVARE PRETESTI, GUARDATE E ASCOLTATE LUI.Io sto seguendo Gesù Cristo.

  66. Chi controlla ?????E chi controlla che da atea un bel giorno tu ( Zel) non decida di buttarti giù dal balcone perchè pensi che dopo la mort non ci sia nulla?Chi conrolla che quando passeggi libera per strada non sia stuprata da un folle??Chi controlla che in casa i bambini non subiscano violenze da parte dei genitorie le donne non vengano picchiate da mariti violenti?Chi cotrolla che gli adolescenti non faccciano uno di stupefacenti in nome della libertà e della razionalità del nostro secolo?Chi controllla che in discoteca davvero non consumi alcol prima di metterti in auto?Chi controlla chi e che cosa in nome di chi e di che cosa????????????????????

  67. Il suicidio è un fatto personale. E lo stato controlla suall mia sanità mentale: se io affermassi che Darwin mi ha detto di ammazzare la vicina, ti assicuro che anni in una clinica psichiatrica non mi saranno lesinati.Ma perchè io che sento le voci di Darwin e di Cesare finisco in clinica, mentre chi sente le voci di dei, angeli e spiriti no?Come ho detto, la chiesa cattolica ha un vigile controllo sui propri adepti che dicono di sentire voci & co, mentre mi chiedo chi controlla la sanità mentale degli appartenenti a chiese diverse da quella cattolica o ad altre fedi.

  68. Zel… e perchè , visto che c\’è lo stato, deve esserci per forza qualcuno che controlla a livello internazionale???La bibbia parla di un controllo locale , fatto dalle comunità locali e quindi dalla chiesa. Se i folli non fanno parte di queste comunità locali sono fuori controllo e quindi , come hai giustamente risposto tu, sotto controllo dello stato!! Ecco la risposta ;D

  69. Quindi ogni volta che uno della vostra comunità dice di aver sentito una voce controllate accuratamente che non sia in uno stato delirante ma che sia mentalmente sano? Avete degli esperti interni o vi rivolgete a istituti esterni di sanità mentale per i controlli?

  70. Qui qualcuno non sa leggere.

  71. no qui qualcuno cerca il pelo nell\’uovo.non sapevo che avevamo uno stato e un governo così attivo sui controlli di tutto il territorio italiano…..per questo avevano deciso sulla gurdia fatte dai cittadini…per questo vi sono violenze in nome della libertà…per questo si violentano bambini e donne e anziani subiscono sopprusi e prepotenze….e questo per quale nome succede?

  72. sappiamo guardare quello che fanno gli altri e giudicarlo e dargli un etichetta che magari non ha….ma invece di fare questo perchè non guardiamo ciò che facciamo noi,e parlo di tutti,credenti e non,prima di guardare ciò che fanno gli altri….si vede che avete tempo da perdere

  73. Ma chi vi ha detto ragazzi che "SENTONO LE VOCI"???Vi siete fumati o bevuto qualche cosa?????E comunque si, per quano riguarda problemi psicologici o di comportamento , all\’interno delle nostre comunità ci sono associazioni e sportelli di volontariato sciale che si occupano di accudire e risolvere i problemi di persone che ARRIVANO IN CHIESA CON DIFFICOLTA\’ PSICOLOGIICHE e che poi grazie a Dio e all\’intervento di persone specializzate ( psicologi, assistenti sociali , consulenti) riescono ad avere una nuova vita, completa e SANA in Dio.Non so se Alberto , tu sai leggere la Bibbia, xkè a queno pare no…è scritto in + modi e + punti che "i figli di Dio ascoltano la Sua voce" ma questo, e tu mi insegni, non significa che i credenti sentono le VOCI….ma che nel loro rapporto spirituale con dio hanno un dialogo con Lui attraverso la Lettura del Vangelo ( che è voce di Dio) attraverso la predicazione della parola ( che è voce di Dio) attraverso la preghiera ( che è voce di Dio) attraverso il dialogo con i fratelli ( che sono voce di Dio) ecc. ecc. ecc…..ecco cosa significa ascoltare la VOCE DI DIO .Cosa che , ribadisco, voi non potete capire XKE\’ X VOSTRA AMMISSIONE NON CI CREDETE!!! E che colpa ne abbiamo noi???

  74. enza buccella(Disponibile)ha scritto: Il DIO che conosco io mi ha insegnato (cioè segnato dentro ) l\’Amore.Ascoltare Dio significa dare ascolto alla propria coscienza ed una coscienza che ha Cristo (cioè la sua parola incarnata nel cuore) come esperienza non potrà mai suggerire a qualcuno di fare del male volontariamente a qualcuno appunto perchè la parola dice di procacciare il bene dell\’altro.Voi parlate di cose che NULLA HANNO A CHE FARE CON DIO.

  75. Miriam, ma che ho detto di male? Non ho parlato io di sentire le voci, anche se non c\’è dubbio che alcuni le sentano e quando succede è sempre un disastro. Certo è che se qualcuno a caso ripete le stesse cose quattro volte dopo che quattro volte si è garbatamente detto che non ci interessa e non è quello di cui stiamo parlando, devo dedurre che qua le elementari vanno ripetute.

  76. Scusa Alberto non ci sei solo tu in questo post ed io sto rispondendo a Zel che parlava di sentire le voci e appunto le sto spiegando cosa significa per noi credenti ascoltare la voce di Dio. 2)Mi sembra che comunque Marco avesse risposto a qualche commento.3)Se l\’intento del post non è giudicare la fede in Dio ma solo il fanatismo perchè Marco conclude il suo intervento con la domanda: "Mi chiedo soltanto perché Dio permetta che si uccida nel suo nome, perchè in questi casi non “entri” mai nell’anima di certa gente e non chieda: “Che cazzo stai facendo???????”" A me sembra che più che preoccuparvi del serissimo problema della strumentalizzazione del nome di Dio o del fanatismo, cosa che troverei assolutamente lodevole , sia il solito post- pretesto in cui volete alludere all\’inesistenza di Dio.Se ho capito male mi dispiace, sarei veramente felice se lo spirito dei vostri post fosse diretto a problematiche serie come questa e non una strumentalizzazione. ( magari per dire che la fede degli evangelici è pericolsa perchè i credenti non sono controllati dal papa, mi sembra che zel questo stesse dicendo )Tranquilli ragazzi sò leggere, forse troppo…………… ma sono sempre felicissima di potermi sbagliare. 😉

  77. Non vi stupisca che io intuisca un pizzico di malafede dopo che a Daniela nel post precedente è stato chiesto cosa avesse fatto se avesse ascoltato la voce di Dio che le chiedeva di uccidere.Se questo è un modo di dialogare non lo sò……………….Se volete dialogare facciamolo davvero e con rispetto e non per provocare, perchè buoni siamo ma fessi no e a lungo andare le provocazioni stancano , alcune addirittura feriscono ,soprattutto quando si è cercati di instaurare dei rapporti che vadano oltre i post.Con un pizzico di delusione ma con la speranza di presupposti di dialogo nuovi.Enza

  78. 1) Zel e Marco hanno mostrato interesse per i tuoi tentativi di conversione? Mi sono perso qualcosa?2) Che fine ha fatto il tuo 1) ?

  79. 1) Zel resta convinta al 100% del suo ateismo e, mi spiace, si è fatta un\’idea tutt\’altra che lusinghiera del tipo di dio che certe persone dicono di "adorare"… ma del resto ci sono dei peggiori e migliori mella storia delle religioni.

  80. Sì sì come al solito le uniche vittime di questo crudele mondo di atei cattivoni siete solo voi due… hahahaha!

  81. 😦

  82. poi cerchi il dialogo?perchè la stai prendendo sul personale ti senti accusata per caso? quanti milioni di persone sono morte in nome dell\’ateismo proprio nei paesi comunisti?se tu non ti senti parte in causa perchè te la prendi tanto? in questo caso non siamo noi che stiamo facendo le vittime ma tu che cerchi sempre di giustificare il tuo atteggiamento aggressivo nei nostri confronti,non è colpa mia ne di danilo se ti hanno ferito se ti hanno fatto del male prenditela con chi ti fa del male non con noi…vittime…io non mi sento vittima solo perchè rispondo alle tue domande con la Parola di Dio…il fatto che tu non ci credi non è problema mio ma tuo e se non vuoi delle risposte dalla Parola di Dio non ne fare perchè da me e da alcuni altri che si propongono di rispondere alle domande che ci fate non faremo altro che rispondere con la Parola di Dio se non ti piace fatti un blog privato dove dare sfogo atutto il tuo odio e rabbia ma non prendertela con noi che ti rispondiamo con la verità…tu vuoi il rispetto della tua persona e di quello che hai fatto e di quello che sei,ma incomincia a fare tu questo nei confronti di chi non la pensa come te

  83. il mio commento precedente a quest era riferito a zel

  84. Che faccio? Rispondo adesso o vado prima a mangiare? Meglio riempire lo stomaco prima; non mangiare annebbia la vista e qui di gente con vista annebbiata c\’è nè parecchia.

  85. Leah:la mia non era rabbia perchè "hahahaha" sul web indica RISATA… purtroppo con me il tuo piccolo vittimismo non attacca, spiacente 😉 (questo è un occhilino)

  86. "Sì sì come al solito le uniche vittime di questo crudele mondo di atei cattivoni siete solo voi due…."Scusa Zel ma qualcuno di noi evangelici ha fatto un post dicendo che la colpa di tutti i mali del mondo è degli atei?Quando la bibbia dice che il mondo è in rovina a causa della mancanza di timore di Dio parla di tutti gli uomini,senza escludere quelli di qualunque religione, senza escludere neanche quegli uomini che hanno sbagliato nel nome di Dio , senza escludere nemmeno quelli che nel vecchio testamento hanno fatto degli errori o orrori come diresti tu ed è per questo che Dio ha mandato Gesu\’ Cristo perchè la conoscenza (intesa come esperienza) che gli uomini avevano di Dio prima della sua venuta era limitata.Nessuno di noi si sottrare alla responsabilità dell\’analisi biblica, ( nel tuo ultimo post evidenzi le nefandezze degli uomini ,cosa hai scoperto di nuovo se non l\’ennesima conferma dei limiti dell\’uomo, del peccato presente nell\’uomo così come dice la Bibbia?) anzi proprio perchè ci siamo identificati in quelli che necessitavano di salvezza abbiamo creduto in Gesù Cristo.Leah ti ha risposto in quel modo solo dopo che tu e gli altri in modo indiretto ci avete associato ai fanatici di cui parlate in questo post e altri.Ancora una cosa : il vecchio testamento dice la bibbia, conteneva un messaggio IMPOTENTE A SALVARE perciò è venuto Gesu\’ Cristo.Se ci sono persone che prendono nella bibbia un verso o un comportamento nell\’At come pretesto per fare questo o quello con chi ce la prendiamo?Io sò una cosa che in chiesa da noi è un libro che si studia e si analizza con criterio, non si legge con superficialità e nemmeno senza il supporto di un insegnante che sia capace di trasmetterlo tenendo conto dei vari criteri con cui si legge un testo come quello.Tanto è vero che da noi appena crediamo in Gesù e decidiamo di conoscerlo abbiamo il vangelo come riferimento basilare per la nostra crescita.Sarà che la chiesa di Cristo è prudente?Non sarà propbabilmente une delle forme di controllo che viene esercitata nell\’ambito della nostra fede e che dovrebbe tranquillizzarti? Scusate se ho scritto male ma ho appena finito di lavorare e ho scritto in modo veloce.

  87. Enza: quando mai ho detto che tutti i mali del mondo sono imputabili agli evangelici?!Ho detto che la mancanza di controlli entro certe comunità religiose possono fomentare malattie mentali che sfociano in atti estremi. E visto che mi si accusa di "avervi associati ai fanatici" vorrei proprio che mi copiaste e incollaste DOVE IO ho scritto certe cose, perchè o sono malata di Alzaimer e non me lo ricordo, o fate di ogni erba un fascio (e si chiama diffamazione).Danilo:"risatine di scherno, per farti grande"–> se certi interveti non fossero comici non riderei."La tua "etica morale", per farti grande"–> ora avere una morale è pure un crimine? Dovreste ringraziare il cielo che ci siano persone che ancora hanno un\’etica e una coscienza morale indipendentemente dal loro credo."la tua iscrizione all\’UUAR, per farti grande"–> si scrive UAAR (Unione Atei Agnostici Razionalisti) —> e da qui mi ricollego a "la tue correzioni sulla grammatica, per farti grande".. "la tua foto minacciosa, per farti grande"—> a dire il vero sono solo i miei occhi, presi frontalmente, mentre stavo andando al matrimonio di una mia amica…"il tuo sbattezzo, per farti grande"—> e io che avevo passato mesi a scriere post spiegando la questione statistica e i correlativi introiti dell\’8 per mille… sigh.

  88. TRa l\’altro, enza, avevo pure preso la briga di riportare, per par-condicio, esempi di fanatismo islamico e cattolico… ma ovviamente, spesso si prende quel ce fa comodo e si ignora il resto.

  89. Zel dico solo che sarebbe bello poterci ascoltare veramente e conoscerci aldilà delle etichette , tutto quà.

  90. Enza: esattamente… ma ti sei mai chiesta perchè non parlo MAI di teologia ma solo di STORIA? Perchè la storia, se si prendono un po\’ le distanze, diventa un campo neutro di basi comuni su cui discutere! E invece ogni volta mi si risponde con apologie divine o citazioni religiose… e porca paletta…

  91. Da chi incomincio? Vediamo…Potrei partire da Enza… "Non vi stupisca che io intuisca un pizzico di malafede dopo che a Daniela nel post precedente è stato chiesto cosa avesse fatto se avesse ascoltato la voce di Dio che le chiedeva di uccidere."A me stupisce invece, per un semplice motivo: credere nella vostra buona fede è l\’unico motivo che mi permette ancora di dialogare con voi. Se io non avessi creduto nella buona fede di certe persone, come minimo queste sarebbero perennemente bannate dal mio blog. Se tu Enza inizi a parlare di malafede io e te non abbiamo più niente da dirci. Riguardo a quanto accaduto con Daniela, con lei ho chiarito ed è questa l\’unica cosa che mi interessa.Se l\’intento del post non è giudicare la fede in Dio ma solo il fanatismo perchè Marco conclude il suo intervento con la domanda: "Mi chiedo soltanto perché Dio permetta che si uccida nel suo nome, perchè in questi casi non “entri” mai nell’anima di certa gente e non chieda: “Che cazzo stai facendo???????”" Perchè le mie sono domande provocatorie, che servono a rendere più stimolante la conversazione. Peccato che però voi prendiate sempre tutto come un attacco personale. Io faccio domande e gradirei risposte attinenti alla domanda, oppure risposte che smentiscano la mia domanda, cosa che non avviene praticamente mai. E\’ OVVIO che io non credo che sia veramente Dio ad uccidere semplicemente perchè non credo in un Dio che interviene nelle faccende umane. Ma visto che voi ci credete, visto che per voi è Dio che ha il controllo di tutto e decide quando farci nascere e morire (anche se poi incoerentemente vi appellate al libero arbitrio), è a voi che chiedo perchè Dio non interviene nell\’anima di certe persone e non le ferma prima che sia troppo tardi. Capitolo Danilo. Tu sei l\’UNICA persona qui dentro che dovrebbe tacere dopo quello che ha fatto e che invece continua a parlare a vanvera. Qui nessuno vuole farsi grande, gli unici che hanno la presunzione di possedere la verità siete voi. Mi devi spiegare cosa cavolo c\’entrano le cose che hai elencato a Zel con questa discussione??? Se uno è più acculturato di te dovresti solo accettarlo; è colpa di Zel se ha studiato e ne sa di più? E\’ colpa di Zel se le tue uniche fonti sono i siti evangelici e non vuoi imparare? Addirittura la foto sei andato a tirar fuori?! Non sei mica normale!!! Per non parlare dell\’iscrizione all\’UAAR (e non UUAR) o dello sbattezzo; secondo te si è sbattezzata per fare un dispetto alla Chiesa o per farsi vedere dagli altri? Ma non ti rendi conto di quanto sei ridicolo??? Mah!Comunque se ti interessa sono altre le cose che mi eccitano, non certo un articolo (seppur ben scritto e che trova la mia approvazione). Ero agnostico ben prima di conoscere Zel e non diventerò ateo leggendo i suoi post. Il fatto che condividiamo molte idee (insieme ad Alberto, Angelo e a tanti altri) ti da così fastidio? Non giocare troppo con me Danilo; una delle prime cose che si imparano nella vita è che non bisognerebbe mai far incazzare i buoni.

  92. … ma sopratutto… ti sembra che uno si sbattezzi per tirarsela con un evangelico?!Hahahahaha! (risata di gusto, non di disprezzo!)

  93. Marco sono felice quando mi sbaglio e se mi sono sbagliata chiedo scusa.Ciaoooooooooooooo

  94. X Danilo<<Adesso come sai e te lo ripeto ora, non mi serve più nessuno, non mi serve più nulla, ne danaro, ne fama, ne rispetto umano, ne rabbia, o contesa, o gelosia, o perdere tempo prezioso con te, tempo che potrei dedicare invece ad altre cose migliori e più costruttive.>>E\’ triste sentirti parlare cosi\’ Danilo, purtroppo anche al denaro si da valore , soprattutto quando c\’e\’ una malattia da curare, dei figli da mantenere e da istruire o magari solo per andarsi a fare una pizza con gli amici, si …perche\’ non e\’ vero che non abbiamo bisogno di nessuno e chiudersi nella sola cerchia di fratelli e sorelle nella fede chiude il tuo essere in una gabbia d\’oro e quel mondo marcio con il quale credi di aver chiuso con l\’aiuto di Dio in verita\’ e\’ solo una realta\’ da cui fuggi e non affronti nel quotidiano.Io spero che di rabbia non ce ne sia nel tuo cuore, purtroppo pero\’ le accuse gratuite che fate alla chiesa e di riflesso a noi cattolici (etichettandoci, purtroppo anche involontariamente)mi fa pensare diversamente.Sai io credo che non e\’ mai tempo perso…il tempo dato in nome di un Dio amore, avra\’ sempre riscontri, anche solo una parola , rimarra\’ nel cuore di chi magari oggi si sente lontano dal nostro modo di vivere e da tutto cio\’ in cui crediamo, da chi magari ha usato parole forti contro Dio e nel cuore ci ha rattristato, ma io sono sicura che nello stesso momento in cui sono state pronunciate parole di offesa,(se cosi\’ possiamo definirle) proprio nostro padre lo avra\’ amato piu\’ di quanto ama noi, come faceva Gesu\’, con quelli che incontrava.In questo post, anche io pur essendo cristiana mi sono posta la stessa domanda di Marco, perche\’ Dio non ha parlato al suo cuore in quel momento e lo ha fermato?, sono domande leggittime Danilo e se mio fratello Marco ha reagito con maggiore impulso, forse, e\’ proprio perche\’ vorrebbe credere in un Dio meno silenzioso e proprio in virtu\’ della sua onnipotenza potesse parlare con forza al cuore di tutti.E\’ il cuore dell\’uomo che non vuole sentire potresti replicare…bene, allora una ragione in piu\’ per "perdere tempo" e investirlo parlando di quel grande Dio che si e\’ incarnato per mostrarci la via …Lo sai ti voglio bene, ma l\’atteggiamento di un cristiano dovrebbe essere proprio quello di non dire: non ho paura della tua minaccia, dai fammi vedere, istigandolo ancora di piu\’ ma quello di operare per la pace…cosi\’ saremo chiamati figli di Dio.Vedi Danilo , purtroppo la realta\’ e\’ questa, sono alcuni di voi che si sentono superiori, e rifiutano in modo categorico il nostro essere cristiani o la loro scelta di essere atei o agnostici, dopo mesi di commenti ho detto e ridetto che per noi per esempio la madonnina e\’ una madre premurosa alla quale con affetto ci si rivolge e voi continuate ad accusarci di idolatria , come lo farete anche dopo questo mio commento.La verita\’ vi fara\’ liberi…si…! una liberta\’ che pero\’ non imprigiona, in un libro ispirato ma non dettato, dove ci sono verita\’ e consigli ma che devono essere calati in ogni singola realta\’,una liberta\’ che non accusa, non giudica, che non incute paura , perche\’ il timor di Dio non e\’ terrore, ma consapevolezza di essere figli di un padre che gioisce quando camminiamo per il giusto cammino e ci abbraccia e ci rialza con amore e fermezza quando facciamo degli errori.Io non lo so se davvero si sentono superiori, non sono nella loro testa, il cuore mi dice che non e\’ cosi\’ e spero davvero che ognuno di noi possa scendere dal suo piedistallo e parlare da persone mature , che in comune dovrebbero avere una cosa, al di la di ogni credo: l\’amicizia! che usa un unico linguaggio che non ha religioni ed e\’ quello dell\’amore.

  95. A questo punto sul mio blog sarebbe arrivato il ban immediato ^^

  96. Danilo: ti ho detto chiaramente i motivi per cui non potevo tollerare nemmeno sentire nominare il nome di quell\’ignobile perosna che è Ciro… e a te, l\’ho detto alle altre, alcune addirittura sono state informate degli "auguri" che mi faceva Ciro paticamente in contemporanea al suo sproloquio. Per la storia si è conclusa lì… un essere così abbietto non merita niente da me, e voi potete pure credere a lui che io abbia inventato tutto, ma le persone come quelle prima o poi le pagano le schifezze che dicono, quindi non è un problema mio se tu, danilo, continui a prostrarti ai suoi piedi come se fosse un martire. Credete in dio e nelle punizioni divine: sappiate tutti che un dio esiste a ciro chiederà conto di quello che ha osato augurarmi.Faccio anche presente che a te, danilo, non ho mai mancato di rispetto, nè a miriam, jole, daniela e via dicendo, per il semplic motivo che avete come me sempre avuto la gentilezza di non augurare la morte (o sofferenze) delle persone che amo(in modo tale che, Ciro mi disse, io disperata avrei invocato Dio affinchè mi salvasse dal devastante dolore della loro perdita e, coì facendo, mi sarei convertita finalmente al suo "amore"), a differenza del signor ciro… e visto i DUE lutti che ho sofferto a gennaio (e mi schifa dover parlare delle persone che amo morte, ma giuro al signor Ciro che nonostante tutto non ho mai invocato il suo pidocchioso dio nel lutto), e altri GRAVI pochi anni fa, ven e sono molto grata. Per questo, anche in discussioni accese, arrabbiate o quant\’altro non ho MAI usato i toni che ho OSATO CON GIOIA USARE con Ciro."tempo che potrei dedicare invece ad altre cose migliori e più costruttive"—> finalmente… sai, c\’è gente qui che oltre ad avere foto di occhi "arrabbiati" lavora pure per la Caritas e l\’Avis e un centro di recupero di ragazze abbandonate o violentate dalle famiglie… se vuoi ti do i numeri da chiamare così pure tu inizi a fare qualcosa di utile per gli altri, invece di parlare a vanvera.

  97. Bravo Danilo, un\’uscita di scena degna del tuo stile. Come al solito hai scritto un mucchio di cazzate e sono davvero tentato di seguire il consiglio di Alberto. Ma visto che ti sei bannato da solo non ho alcun motivo per toglierti questo piacere. Concludi il tuo intervento invitandomi a stare lontano da te; veramente questo è il mio blog e sei tu che sei venuto a commentare, non te l\’ho certo chiesto io. Io sul tuo sono venuto solo una volta se non sbaglio, quindi non capisco questo tuo invito, come al solito hai parlato solo per far fare un pò di ginnastica alle tue dita. Il capitolo minaccia è così ridicolo che ci ho riso mezz\’ora; quali minacce scusa? Dirti di non far mai incazzare un buono non è certo una minaccia; come ha detto Silvia è una realtà. Sono gli altri a definirmi buono, non certo il sottoscritto, che a volte è anche stanco di sentirsi affibbiare questo appellativo. Vedi Danilo, quello che tu hai fatto nei miei confronti è un gesto che definire di pessimo gusto mi sembra il minimo. Volete continuare a rispondere alle nostre domande con i versetti della Bibbia? Bene, fatelo pure, anche se io preferisco un sano ragionamento a qualche versetto scopiazzato e interpretato a proprio uso e consumo. Volete continuare a dire che voi siete gli unici a possedere la Verità? Bene, fatelo pure, anche se lo considero un atto di presunzione. Volete continuare a cercare di convertirci e a dirci che solo con Gesù saremo salvati? Bene, fatelo pure, anche se lo trovo egoista, irrazionale e dopo un pò stanca. Ma due cose ho sempre detto che nessuno deve fare: entrare nella sfera personale o giudicare le nostre vite in base alla fede che uno può possedere o meno. Bene, voi evangelici le avete fatte entrambe. E tu Danilo, soprattutto, ti sei voluto spingere oltremodo, hai voluto varcare quella zona off-limits che con me non dovrebbe mai essere varcata. Se avessi voluto avrei potuto sputtanarti tranquillamente, prendendo ciò che mi avevi scritto (anzi, quello che Dio ti aveva detto, pardon) e riportarlo in un post a parte dove punto per punto l\’avrei smontanto.Io non ho nessuna paura di affrontarela realtà, se avessi avuto paura non sarei più di questo mondo da un bel pezzo ormai.La verità è che In quel commento tu avevi scritto un mucchio di cazzate, dicendo come al solito tutto e niente, copiando qua e là versetti di Bibbia, magari pensando veramente che ti avrei creduto. Per crederti dovevi essere molto più specifico, dovevi riportare i dettagli, ma soprattutto non dovevi scrivere balle. O adesso devo anche pensare che il tuo Dio non sa qual è la verità?! E poi dite che siamo noi quelli che lo offendiamo; ma non siete voi con la vostra irrazionalità ad offenderlo veramente? Credi davvero che Dio sia rimasto contento dopo quello che hai scritto, spacciando le tue parole per SUE? Non ti vergogni nemmeno un pochino? No, penso di no. Perchè tu pensi realmente che Dio ti abbia ispirato quelle parole, credi realmente che ti abbia parlato. Due sono le cose: o hai qualche problema di testa o sei in malafede. Visto che non penso tu abbia qualche malattia mentale devo dedurne che quello che hai fatto lo hai fatto con un preciso scopo. Ora, qualsiasi altra persona forse ti avrebbe insultato, ti avrebbe bannato definitivamente da questo blog ma io no. Ho deciso di lasciar perdere continuando a farti commentare nel mio spazio pur cercando di evitarti perchè come ho detto ad Enza io non posso discutere con persone che penso siano in malafede. Poi è arrivato il commento assolutamente ridicolo che hai lasciato ieri, assolutamente OT, e al dir poco delirante. Ricordati che chi si sente superiore non siamo certamente noi; chi dice di seguire l\’unica via che condurrà alla salvezza non siamo certo noi, chi dice che solo con Gesù si può amare veramente non siamo certo noi, chi dice di agire secondo il volere di Dio non siamo certo noi. Noi parliamo di fatti reali, di scienza, di cose dimostrabili e quando lo facciamo è ovvio che siamo certi di non sbagliare. Quando ragioniamo, quando esprimiamo opinioni, invece nessuno di noi ha mai avuto la presunzione di dire di essere nel giusto o nella perfezione. Quindi chi si sente davvero grande???Detto questo, non ho nessuna intenzione di cacciarti da qui. Se vorrai potrai continuare a commentare, "limitandoti" a quello che sarà il contenuto del post e senza riportare alcun versetto della Bibbia. Se riuscirai a discutere in questi termini bene, altrimenti buona vita anche a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: