La sensazione del boh

“Cosa era successo quella sera non lo so. Ma avevo questa cosa che non mi lasciava. Si era attaccata a me con una stretta tale che non saprei neanche descrivere. Non vi è mai capitato? Che vi succedesse qualcosa, non so. E poi rimanere fissi nel vuoto, oppure volere fare mille cose ma non sapere cosa, e allora di nuovo il vuoto. Non è descrivibile come sensazione perché non è felicità ma non è tristezza, non è stanchezza ma non è nemmeno euforia. Non sapete cosa è. Ecco, è proprio quella la sensazione. Non sapere cosa è. Vi è mai capitato di non sapere cosa avete? Di rispondere boh a qualsiasi cosa vi venga in mente o che vi viene chiesta. Boh. Io mi sento boh. La sensazione di stasera è boh. Come stai? boh. Cosa ti senti? Boh. E sotto sotto i tre quarti delle volte in realtà sai benissimo che cosa hai, se sei innamorato, se hai dei problemi, se desideri qualcosa o sei triste per qualcos’altro. Ma quella sera, quella sera era semplicemente boh. Perché non avevo niente, niente di niente. Forse gli effetti della sangria? boh. Nulla mi veniva in mente perché la mente era come se non funzionasse, come persa nei meandri del nulla, il vuoto. Avevo tante altre cose per la testa in quel periodo, certo, ma quella sensazione era a parte. Non andava a toccare nulla di nulla, non andava a toccare la mia vita sentimentale né quella lavorativa. Assolutamente nulla, era una sensazione a sé. E non se ne andava sapete? Rimaneva lì fissa se io stavo ferma, e appena mi muovevo questa mi seguiva, vi sarà sicuramente capitato. Non riuscire a staccarvi da qualcosa perché è come se quel qualcosa non volesse staccarsi da voi, e voi impotenti. Perché voi non siete nulla e non avete capito nulla. Io non sono nulla e non ho capito nulla. E non la potete prendere bene perché non siete certi sia una bella sensazione, ma nemmeno male perché certamente la stessa cosa vale anche in questo caso. E quindi non avete altra scelta. La sensazione indescrivibile di quella sera aveva un’unica soluzione: non aveva soluzione. Non doveva essere capita. Era la sensazione del boh.”

Era stata quella sensazione a bloccarmi? Avete presente quando si parla di blocco dello scrittore? Ne avrete sicuramente sentito parlare. Non esiste una ragione, accade e basta. Per anni le tue dita si sono mosse su quella tastiera, più veloci dei pensieri che scorrevano nella mente. E poi cos’è accaduto? Boh… proprio quella sensazione. Sindrome della pagina bianca, panico da schermo vuoto, indisposizione creativa, entusiasmo scomparso; chiamatela come volete, ma un giorno era arrivata senza un’apparente motivazione. Perché non scrivi più? Perché non posti più nulla? Non potevo di certo dire che mi mancasse la voglia di mettere nero su bianco quello che mi passava per la testa. Era forse stanchezza? Bisogno di prendermi una pausa da quel mondo? In fondo in quegli anni avevo passato giornate e, persino nottate, a scrivere, commentare, discutere con entità forse reali o forse no. E poi? La voglia di portare nel mondo reale quella persona aveva preso il sopravvento? La paura che quel personaggio che mi ero creato fosse solo un insieme di maschere aveva accelerato la mia dipartita dal mondo dei blogger? Eppure la fame di conoscenza, la curiosità, la voglia di confrontarmi e il gusto della polemica non mi avevano mai, o quasi, abbandonato in questi anni. Ne sono passati più di 6 da quell’ultimo post. In questi 6 anni ho accumulato un bagaglio notevole di esperienze ed emozioni ; la mia vita reale ha subito notevoli trasformazioni e spesso ho avvertito in me la voglia di ricominciare. In fondo se ho deciso di non cancellare mai del tutto quel luogo e quel personaggio è perché sapevo che prima o poi l’avrei tirato fuori dalla soffitta dei ricordi, l’avrei spolverato per bene e gli avrei fatto indossare una nuova maschera e un nuovo abito.

Cosa mi ha spinto a farlo proprio ora? Direi la sensazione del boh.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: